In ossequio a quanto previsto dalle disposizioni in materia di contenimento dell'emergenza sanitaria connessa al Covid-19,  l’accesso al pubblico ai locali ARCEA è sospeso fino a nuova comunicazione, a tutela della salute dei beneficiari e del personale addetto.
Per garantire la continuità dei servizi l’Agenzia ha previsto che i rappresentanti dei Centri di Assistenza Agricola possano a richiedere un appuntamento telematico.
Il nuovo servizio sarà attivo da lunedì 23 Marzo 2020 e proseguirà fino a nuova comunicazione.

Comunicati CAA

È in corso di attuazione un Piano d’Azione, richiesto dalla Commissione Europea allo Stato membro Italia, che prevede l’adozione di una nuova Parcella di riferimento finalizzata a superare le numerose criticità legate all’utilizzo della Particella Catastale quale unità di riferimento per la determinazione della superficie eleggibile agli aiuti per superficie.

Per questo motivo, negli ultimi giorni è stato pubblicato sul SIAN il layer della nuova Parcella di riferimento (Layer RP - Reference Parcel). Questa elaborazione ha portato, in un certo numero di situazioni, ad un disallineamento tra l’uso del suolo precedentemente memorizzato sul SIAN e la nuova realtà territoriale determinata dall’elaborazione eseguita.

Questo è accaduto perché il Layer della nuova parcella di riferimento, pur essendo stato generato a partire dall’uso del suolo per particella catastale, può differire da esso per delle piccole frazioni di territorio dell’ordine di qualche mq fino ad un massimo di 30 mq (8 mq per i fabbricati). Queste piccole geometrie (chiamate micro-parcelle), per rispondere a delle precise direttive della norma comunitaria che considerano negativo il proliferare di piccoli oggetti nel reticolo di riferimento utilizzato, sono state infatti accorpate ad altre parcelle confinanti, generalmente senza sensibile perdita di eleggibilità, anzi in molti casi con piccoli aumenti.

In pratica, quindi, le isole ereditate dalla campagna 2019 o già generate per la campagna 2020 precedentemente alla pubblicazione del Layer RP possono risultare attualmente non perfettamente aderenti in forma e/o in eleggibilità con quanto espresso ora dal Layer RP.

Nei casi in cui, a seguito delle elaborazioni finalizzate alla creazione della Parcella di riferimento, alcune isole aziendali risultino come “non allineate al GIS”, questa circostanza viene segnalata tramite la seguente icona:

 

Questa segnalazione è vincolante in tutti i casi in cui si tratta del primo ingresso in grafica per il 2020, oppure nel caso di Fascicoli in lavorazione senza che sia stata ancora consolidata la consistenza grafica. 

In questi casi è obbligatorio allineare le isole aziendali per proseguire nel lavoro.

Diversamente è un “warning” se la consistenza grafica è stata consolidata e ancora non è stato prodotto un PCG consolidato. In questi casi, infatti, il sistema non impedisce la produzione del PCG edella scheda di validazione e quindi della presentazione della domanda.

Stesso tipo di messaggio è potenzialmente visibile se si rientra in grafica per un Fascicolo per il quale è stata già prodotta la scheda di validazione ed eventualmente anche la domanda di aiuto.

 In concomitanza con la pubblicazione del Layer RP, le funzionalità del Fascicolo Aziendale Grafico, esclusivamente a partire dalla Campagna 2020, sono state conseguentemente adeguate a questo nuovo scenario.

 

In particolare, le nuove funzionalità sono:

 

  1. Impostazione delle relazioni tra Isole Aziendali e Parcelle di Riferimento
  2. Recupero del dato di eleggibilità (MEA) per il PCG dal Layer RP
  3. Stampa della scheda di validazione grafica con l’evidenza della relazione Isole/Parcelle

 

Riepilogando, con riferimento alla sola Campagna 2020, ci sono tre possibili scenari:

  1. Fascicoli per i quali non è stata ancora consolidata la consistenza grafica
  2. Fascicoli per i quali si sta procedendo alla lavorazione grafica del PCG
  3. Fascicoli per i quali è stata già stampata la scheda di validazione (firmata dall’utente con eventuale predisposizione della domanda di aiuto)

 

Per ogni scenario si indicano/suggeriscono quindi i seguenti percorsi:

  • Per lo scenario 1 è indispensabile l’allineamento delle Isole Aziendali
  • Per lo scenario 2 si suggerisce di riallineare le Isole Aziendali
  • Per lo scenario 3 si suggerisce di non riallineare le Isole Aziendali.

 

In ogni caso, in seguito agli esiti dei controlli preliminari, laddove fosse riscontrata una sensibile diminuzione della superficie eleggibile, sarà effettuata specifica segnalazione ai CAA delle Domande interessate, ai fini della eventuale riapertura dei Fascicoli Aziendali, per il riallineamento.

 

Visite: 271

Comunicati Pagamenti PSR

Area Pagamenti PSR

Decreto PSR numero 92 del 2020

Area Pagamenti PSR

Decreto PSR numero 91 del 2020

Area Pagamenti PSR

Decreto PSR numero 90 del 2020

Comunicati Pagamenti DU

Area Pagamenti Domanda Unica

Decreto DU numero 10 del 2019

Area Pagamenti Domanda Unica

Decreto DU numero 9 del 2019

Area Pagamenti Domanda Unica

Decreto DU numero 8 del 2019

Dove siamo

� possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Link Istituzionali

  • PSR Calabria
  • AGEA
  • MIPAAF
  • Commissione Europea - DG AGRI
torna all'inizio del contenuto